Menu
Angelo Negro e Figli

Angelo Negro e Figli


Un documento del 1670 ritrovato negli archivi del comune di Monteu Roero segna l’inizio della storia della cantina. Giovanni Dominico Negro acquistò un appezzamento in cui oggi si trova la vigna Perdaudin, coltivata ad arneis. I suoi discendenti, fieri delle proprie radici, espansero i possedimenti, che contano quasi 60 ettari vitati distribuiti fra Roero e Langhe.

Giovanni Negro, l’attuale titolare, è uno dei grandi fautori dell’Arneis: nel 1971, dopo decenni di abbandono, decise di vinificarlo in purezza, riportandone il potenziale all’attenzione del mondo. Nel 2016 l’azienda compie un passo verso la sostenibilità: entra a far parte di The Green Experience, che certifica il rispetto per la biodiversità e la valorizzazione del paesaggio collinare, riconosciuto Patrimonio UNESCO.

Ogni visita alle cantine è un’immersione nella storia e nelle tradizioni del Roero, terra che saprà conquistarvi grazie al suo fascino schivo e incontaminato.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

×
×

Log in